This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

Testimonianze

Filippo Maria Triccoli

"Ho frequentato il MISLAM (Master in Economia ed Istituzioni nei Paesi arabi) nell’a.a. 2013/2014 e posso dire che la mia esperienza è stata più che positiva. L’ambiente, le materie proposte ed i professori sono stati di continuo stimolo alle mie ricerche legate allo studio ma anche di natura personale. Ricordo con piacere le lezioni del Prof. Massimo Papa, del Prof. Francesco Alicino e della Prof.ssa Corrao. Il master MISLAM è stato, inoltre, il mio primo approccio con la lingua araba e, come potete pensare, non è stato per niente facile comprendere (ed apprendere) una lingua così antica e così complicata ma, grazie alle lezioni a cadenza giornaliera e al continuo studio personale oggi riesco a destreggiarmi sia nell’espressione orale che scritta.

Ad oggi, il mio percorso formativo prosegue nello studio del mondo musulmano, sto infatti scrivendo la mia tesi di dottorato in diritto islamico utilizzando fonti in francese, arabo ed italiano."

Claudio Landi

“Avendo sempre prediletto lo studio dell’economia e della politica africana e medio-orientale, ho trovato nel MISLAM e nella Prof.ssa Corrao un’opportunità unica e irripetibile di formazione ad alto livello”. Durante il Master Claudio si è confrontato con professori e colleghi molto preparati e disponibili perfezionando nel tempo le sue conoscenze in un settore estremamente attuale. “Occuparsi di Islam, Africa, Medio-Oriente, significa entrare nel mondo delle Relazioni Internazionali con quel “quid” che può fare la differenza in qualsiasi ambiente lavorativo”. Concluso il MISLAM Claudio ha trovato lavoro presso una ONG nell’ambito di un progetto di Cooperazione Internazionale finalizzato ad accrescere e rafforzare le politiche di genere a Pikine Est, un sobborgo periferico di Dakar, in Senegal. “La scelta di continuare il mio percorso professionale nel continente africano fu dovuta alla voglia di mettere in pratica quanto appreso durante il Master cercando di restituire alla popolazione locale e agli attori di sviluppo coi quali ho collaborato, le conoscenze acquisite durante l’intero percorso accademico. Ci sono riuscito!”

Oggi Claudio è Communication Associate presso l'organizzazione svizzera con sede a Ginevra "The Global Initiative Against Transnational Organized Crime" (GITOC)

Marialaura Pintonello

 "Sono una studentessa del Master in Economia ed Istituzioni nei Paesi islamici, prima edizione. Per quel che è stata la mia esperienza, ritengo che si tratti di un master di altissimo livello per la qualità del corpo docente, e proiettato al futuro per quanto concerne l'oggetto dell'insegnamento. A mio avviso, il punto di forza, senza dubbio, di questo percorso di studi, sta nella sua versatilità e adattabilità. Io provengo da un percorso di laurea in giurisprudenza mentre alcuni dei miei colleghi provenivano da relazioni internazionali piuttosto che lingue orientali. Credo che le differenti formazioni siano state un valore aggiunto perché attraverso il confronto e il dialogo, ho potuto analizzare una medesima problematica sotto differenti punti di vista, non confliggenti bensì complementari e necessari per operare con il mondo arabo islamico. Se mi chiedessero di tornare indietro di un anno, rifarei senza dubbio la stessa scelta, in quanto appagante a trecentosessanta gradi."

Lorenzo Liso

 "Storia dei Paesi Arabi, Diritto Islamico, Finanza e Banche Islamiche, Economia e lingua Araba sono solo alcune delle materie del Master MISLAM che offrono una conoscenza approfondita del mondo islamico. Una reale opportunità per chi interessato all'attualità vuole imparare e capire come comunicare correttamente con il mondo arabo."

Claudia Quattrocchi

"Il master MISLAM è adatto non solo a chi vuole conoscere approfonditamente le dinamiche dello sviluppo della finanza islamica nel mondo, ma anche a chi vuole analizzare le tematiche giuridiche, culturali ed economiche che ruotano intorno ai paesi islamici, servendosi dell'ausilio dei più grandi esperti e docenti presenti sul suolo nazionale."