This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

Corso di Perfezionamento - Entrepreneurial Data Driven Journalism

A fronte dei cambiamenti in atto nel settore dei media e grazie all’introduzione di nuove tecnologie in grado di integrare il lavoro di giornalisti ed esperti, il ruolo dei dati nel mondo dell’informazione ha ormai importanza cruciale. Giornalisti, esperti nella comunicazione d’impresa del settore pubblico e privato, addetti stampa e specialisti del settore utilizzano quotidianamente i dati nel proprio lavoro. Una rinnovata attenzione ai dati e alle capacità di raccolta, elaborazione e utilizzo sono gli elementi di differenziazione per uno storytelling efficace e innovativo per testate tradizionali e online, ma anche per brand e aziende che abbiano necessità di content providers, data analysts, visualizzatori, storytellers. Un uso consapevole ed appropriato dei dati permette, inoltre, di comprendere e contrastare fenomeni di disinformazione contrari alla libertà di espressione.

Il Corso di Perfezionamento, organizzato in collaborazione con Luiss Data Lab, consente di acquisire capacità nella gestione dell’analisi multidimensionale dei dati e di sviluppare nuove tecniche di comunicazione e narrazione digitale, nonché strategie applicate ai temi della sicurezza di tipo investigativo. Esso fornisce inoltre gli strumenti, teorici e pratici, per utilizzare i Big Data e gli Analytics al fine di ottenere nuove opportunità di business.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il Corso di Perfezionamento è articolato in 5 moduli di 12 ore ciascuno, che alternano la didattica frontale ad attività seminariali e di laboratorio.

Le lezioni si terranno il venerdì dalle 14 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 14. Il primo modulo è previsto per il 14 -15 giugno 2019, mentre i successivi si terranno nel corso di settembre 2019, al temine della pausa estiva.

MODULO

DESCRIZIONE

I)                    Introduzione al Data driven journalism

  • Il data journalism: definizioni;
  • Come comporre un data team e un digital lab
  • Esempi di narrazione e utilizzo dei dati: costruire la fiducia attraverso l'innovazione
  • Le principali sfide affrontate dal data journalism
  • Il business case per il data journalism

II)                 I dati a supporto della narrazione

  • Big Data, Small Data: definizioni
  • Database, fonti e open data
  • Social Media e dati
  • Dati e tecnologie applicative: machine learning, artificial intelligence, blockchain, VR/AR

 

III)               Lavorare con i dati

  • Time pressure
  • Il rischio dell'inconsistenza dei dati
  • Assenza delle corrette competenze e abilità di analisi dati: la collaborazione nel data team
  • I software da utilizzare
  • Assenza di return on investment (ROI) e possibili soluzioni
  • La pulizia dei dati

IV)               Data analysis e storytelling

  • Supporto dei dati per la verifica della narrazione (e.g., “Fact Check: Trump and Clinton Debate for the First Time,” NPR)
  • Data journalism investigativo (e.g., “Panama Papers”, Various Authors)
  • Spiegare i dati con uno storytelling efficace (e.g., “It Was Not Always the East,” Berliner Morgenpost). Con la vasta disponibilità di dati i giornalisti devono dare un corretto significato ai numeri e alle informazioni rilevanti per il pubblico

V)                  Data visualization

  • Principi di data visualisation
  • Scelta delle migliori forme grafiche
  • L’arte degli insight
  • Lavorare con gli editor


I partecipanti che, al termine del corso, avranno totalizzato almeno l’80% delle ore di presenza alla didattica frontale – rilevate in aula dai Tutor – e alle altre attività previste dal programma didattico, riceveranno un attestato di partecipazione ed il riconoscimento di crediti formativi.

FACULTY

Direttore: Gianni Riotta

 Docenti:

  • Gianni Riotta Dalla notizia ai dati, analisi e metodo
  • Giorgio Casadio Lo storyboard dell’informazione e i big data
  • Massimo Russo Tecniche di comunicazione digitale e data driven
  • Giuseppe Italiano Cybersecurity e Cyberinformation due poli a confronto
  • Monica Maggioni I grandi network e la rivoluzione dati
  • Marco Bardazzi: Dati e comunicazione istituzionale
  • Giuseppe Italiano: Cybersecurity e cyberwar, teoria e pratica

Laboratori:

  • Carlo Turri, Adriano Attus: La visualizzazione dei dati
  • Stefano Guarino: Big data, tecnica e analisi
  • Luca Tacchetti, Alice Andreuzzi, Noemi Trino: Sentiment analysis e opinione pubblica

MODALITA' DI ISCRIZIONE E QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Sono ammessi al Corso di Perfezionamento in Entrepreneurial Data Driven Journalism tutti i candidati in possesso di un titolo di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico o laurea di vecchio ordinamento.

La quota di partecipazione è fissata a €3000 e sarà ridotta del 10% per:

  • Laureati e Dottori di ricerca Luiss Guido Carli
  • Diplomati dei master, corsi di perfezionamento e di formazione, e scuole di specializzazione della Luiss Guido Carli.

La riduzione sarà del 20% per enti pubblici e privati che richiedano iscrizioni per almeno tre partecipanti.

L’Amministrazione della Luiss Guido Carli emetterà fattura i cui dati dovranno essere comunicati al momento dell’iscrizione.

Per candidarsi occorre compilare la domanda di iscrizione, allegando:

  • Curriculum Vitae;
  • Copia di un documento di identità in corso di validità;
  • Certificato/autocertificazione di laurea completo di data di conseguimento del titolo.

Il termine per la presentazione della domanda di iscrizione è il giorno 15 settembre 2019.

Per ulteriori informazioni, scrivere a sog@luiss.it.