This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

Renata Pepicelli

Renata Pepicelli è ricercatrice del programma Mediterraneo e Medio Oriente dello IAI, dove collabora al progetto "Power2Youth", e docente del Master in Economia e istituzioni dei paesi islamici dell'Università Luiss di Roma. I suoi interessi scientifici si concentrano sul mondo arabo-islamico contemporaneo, e in particolare le questioni di genere e giovanili, le relazioni tra le due rive del Mediterraneo, e i fenomeni migratori. Dottore di ricerca in "Geopolitiche e culture del Mediterraneo" presso l'Istituto italiano di Scienze umane-Università Federico II di Napoli (2008) e assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Bologna (2008-2014), è autrice di ricerche nazionali e internazionali per l'università di Bologna, l'Università La Sapienza di Roma, l'Università Roma Tre, l'Istituto Affari Internazionale, l'istituto di studi politici San Pio V. Nel 2014, ha ottenuto l'abilitazione scientifica a professore associato nel settore concorsuale 10/N1 Culture del Vicino Oriente antico, del Medio Oriente e dell'Africa. Tra le sue pubblicazioni si ricordano le seguenti monografie: "Il velo nell'Islam. Storia, politica, estetica", Roma, Carocci, 2012; "Femminismo islamico, Storia, politica, estetica", Roma, Carocci, 2010; "2010 un nuovo ordine mediterraneo?", Messina, Mesogea, 2004; e si segnalano le seguenti curatele: "Le donne nei media arabi. Tra aspettative tradite e nuove opportunità", Carocci, 2014; "Giovani musulmane e cittadinanza di genere in Italia", Il mulino, in corso di stampa, 2015 (con Ivana Acocella).