This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

NEXT Generation EU e QFP 2021-2027. Misure, politiche, strumenti attuativi europei e nazionali per amministrazioni e imprese

Il 2021 è un anno cruciale per la programmazione dei fondi europei, l’impegno e la spesa delle risorse messe a disposizione dall’Unione Europea all’Italia. Cruciale non solo per l’eccezionale ammontare delle risorse da programmare, impegnare e spendere in un arco temporale limitato, ma anche per la concomitanza di diversi eventi considerati chiave per fare sì che le risorse in dotazione si trasformino in reali opportunità di sviluppo per il nostro paese.

Il Corso Executive "Next Generatio EU e QFP 2021. Misure, politiche, strumenti attuativi europei e nazionali per amministrazioni e imprese" ha l’obiettivo di far familiarizzare i partecipanti con gli strumenti introdotti per il nuovo periodo di programmazione e successivamente di confrontarsi sui possibili modelli per migliorare la capacità di spesa (in termini qualitativi e quantitativi) delle amministrazioni centrali, regionali e locali in prima fila per cogliere le opportunità offerte dall’Europa e rendere più efficace l’azione degli stakeholder (in particolare le imprese e le parti sociali).

Il corso mira a fornire una analisi completa delle politiche europee ed italiane derivante dal pacchetto di stimolo Next Generation EU varato dalla Commissione Europea nel 2020. Si analizzano i profili politici, giuridici ed economici legati all’implementazione del NGEU e del PNRR in sede europea e nazionale. L’esperienza accademica e la faculty rendono questo percorso molto avanzato e innovativo sul territorio nazionale ed internazionale.

Attraverso una dotazione di strumenti applicativi ed operativi, il corso è volto inoltre al potenziamento della capacità progettuale dei partecipanti, senza tralasciare l’acquisizione di conoscenze trasversali di natura multidisciplinare: dall’analisi delle politiche all’elaborazione di strategie di sviluppo, dalla mappatura degli strumenti/delle misure disponibili alla trasformazione delle idee in progetti finanziabili (fase di execution), fino al monitoraggio/valutazione dei risultati e all’elaborazione/attuazione di programmi di valorizzazione dei risultati.

In sintesi, attraverso strumenti teorico-applicativi idonei ad attuare una strategia di intervento che massimizzi le opportunità, il Corso contribuirà alla formazione di profili professionali capaci anche di cogliere ed attualizzare le possibilità derivanti dalle risorse attualmente disponibili (fonti di derivazione europea - dal Recovery Fund ai fondi strutturali e di investimento - e misure nazionali in grado di elevare il potenziale produttivo e di rendere l’economia italiana più resiliente, anche attraverso riforme strutturali).

48