Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

NFT & Smart contracts programming: nuove tecnologie al servizio del diritto e dei servizi pubblici

Nel 2009 un anonimo inventore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, presenta Bitcoin, dando inizio alla rivoluzione della finanza decentralizzata.

Oltre dieci anni dopo le applicazioni nell’ambito DeFi sono già tantissime: dallo scambio di asset digitalizzati (NFT), fino allo scambio di token, passando per prestiti ad esecuzione automatica. La dirompente crescita della finanza decentralizzata porta una grossa sfida per i governi e i regulators di tutto il mondo data una regolamentazione molto lacunosa. Parliamo di un ecosistema che offre servizi particolarmente knowledge intensive che assommano la complessità della materia finanziaria a quella delle scienze dell’informazione.

Il Corso di Perfezionamento Universitario in “NFT & Smart contracts programming: nuove tecnologie al servizio del diritto e dei servizi pubblici” diretto dal Prof. Giuseppe F. Italiano, co-direttore del “Master in Cybersecurity - politiche pubbliche, normative e gestionenasce in risposta alle sfide della digitalizzazione dei settori pubblico e privato, e permette di lavorare direttamente sulla blockchain e la notarizzazione di transazioni di un QTSP (Qualified Trust Service Provider), di scrivere smart contracts e di realizzare i primi asset digitali in un’ottica basata sul legal design e il lateral thinking.